fai la tua analisi online

Analisi rischi
personale

Proteggi il tuo patrimonio e la tua famiglia

  • Calcola i rischi sulla tua situazione personale
  • Valuta gli assegni che otterresti dalo Stato
  • Ottieni un report dettagliato e dedicato
fai l'analisi personale
Axieme

a cosa serve

A cosa serve fare un’analisi personale dei rischi?

Proteggi la tua vita e quella dei tuoi cari

Proteggi i tuoi cari

Viviamo in un paese con una cultura finanziaria e assicurativa molto carente e questo dato è stato già appurato da moltissimi studi e ricerche.

Tuttavia, ignorare le informazioni basilari che riguardano la nostra persona e la nostra vita è davvero un problema al quale è necessario porre rimedio.

Perché stiamo parlando della nostra vita, dei nostri beni, della nostra casa e delle persone a cui vogliamo più bene.

In caso di eventi gravi – come un infortunio o il riconoscimento di un’invalidità – sei davvero sicuro di conoscere i livelli di protezione che ti verrebbero garantiti dallo Stato?

E in caso di incendio, terremoto o alluvione che dovesse colpire la tua casa?

Queste sono alcune delle domande a cui l'analisi dei rischi personale vuole dare delle risposte.

Fatto su misura

Uno studio personalizzato e dedicato al tuo caso specifico

Proteggi te stesso, i tuoi beni e i tuoi cari

Studio personalizzato

Tramite lo strumento di analisi rischi personale che abbiamo realizzato è possibile generare un documento sintetico – di facile lettura e consultazione – che conterrà i dati relativi alla tua vita e la tua situazione personale:

  • la tua situazione contributiva
  • gli anni di lavoro conteggiati ai fini INPS nell’arco della vita lavorativa
  • gli importi delle eventuali pensioni che potresti percepire
  • le misurazioni economiche (con numeri concreti) delle possibili conseguenze finanziarie a cui potresti esporre la tua famiglia
  • gli accorgimenti da adottare per evitare brutte sorprese in caso di successione o eredità

Un esempio? Sapresti dire a quanto ammonterebbe l’assegno dell’INPS nel caso subissi una grave invalidità? Ecco, nel report troverai anche quello.

prendere consapevolezza

Una consulenza professionale

Ti consigliamo nel migliore dei modi

Parliamoci chiaro: procedere con l'analisi rischi richiede innanzitutto da parte tua una volontà di approfondire e capire certe dinamiche. Facciamo questa premessa perché è il primo passo di consapevolezza al quale devi giungere.

Per fornirti questo documento sintetico avremo bisogno di ricevere da parte tua delle informazioni personali come il tuo reddito, il tuo estratto conto INPS, l'ammontare del tuo patrimonio, la composizione della tua famiglia comprensiva di tutti i membri eccetera eccetera.

Da un punto di vista culturale noi italiani (a differenza di altri paesi) siamo poco propensi a condividere queste informazioni perché le riteniamo particolarmente riservate.

Tuttavia, è proprio da qui che deve partire la tua consapevolezza nel vederci innanzitutto come un consulente personale, senza queste informazioni non saremo in grado di consigliarti nel migliore dei modi.

Esattamente come – parlando con il tuo commercialista – non puoi fare a meno di informarlo su qual è il tuo reddito per la redazione del tuo 730, così dovrai essere pronto a condividere le informazioni con il consulente Axieme che sceglierai.

Al termine dell’analisi otterrai un report contenente molte utili informazioni, calcolate sul tuo caso specifico.

pochi semplici passi

Come funziona

Ecco tutto quello che devi fare per ricevere la tua analisi personale

1

Avvia

Avvia l’analisi personale

2

Compila

Compila un primo questionario di valutazione

3

Video riunione

Fissa una video-riunione con un nostro consulente (potrebbe chiederti dei chiarimenti o approfondire alcuni aspetti personali)

4

Ottieni

Ottieni il tuo report personale con l’analisi rischi

pianificare, organizzare e prevedere

Prepararsi ai risultati e tralasciare la scaramanzia

Solo così puoi davvero mettere al sicuro la tua famiglia

L’anno scorso nel nostro paese sono stati spesi 8 miliardi di euro per rivolgersi a maghi, fattucchiere e cartomanti. Una cifra incredibile che denota la propensione degli italiani a fare le “corna” quando si parla di certi argomenti e a scongiurare il malocchio con qualche rito propiziatorio.

Guardiamo in faccia la realtà: gli eventi negativi possono capitare, ma non è certo con una carta dei tarocchi che metterete al sicuro la vostra famiglia.

Ci sono dunque due modi di affrontare queste tematiche. Affidarsi al cornetto e a qualche carezza sulla gobba, oppure semplicemente guardare in faccia la realtà e organizzare in modo concreto e ben pianificato il “piano B” (e se serve anche quello C) per avere un paracadute pronto ad aprirsi in caso di bisogno.

Pianificare, organizzare e prevedere. L’analisi rischi serve anche a questo.

siamo al tuo fianco

Un consulente a tua disposizione

Ti aiutiamo a capire il report in tutti i dettagli

Potrai consultare il documento(report) da solo o se preferisci insieme al consulente che ti avrà accompagnato nell'analisi rischi, così da porgli le domande che ti verranno in mente

Ricordati che è un documento fondamentale e se quanto scritto al suo interno non sarà importante parlane insieme; da quewste basi dipenderà il tuo futuro e quello della tua famiglia

Consulente

faq

Domande frequenti

Hai dubbi? Ecco le domande che ci vengono fatte più di frequente

Abbiamo bisogno di informazioni di tipo anagrafiche (età, sesso ecc.), professionali (la tua occupazione, il tuo reddito ecc.) e famigliari (stato civile, parenti ecc.). Le informazioni raccolte servono per comprendere al meglio il tuo contesto e quindi consigliarti nel migliore dei modi. Se hai fratelli o sorelle, ad esempio, potrebbe incidere su elementi della successione o di eredità, così come l’età a cui hai iniziato a lavorare può incidere sull’importo di un eventuale assegno da parte dell’INPS.

Per realizzare il report è importante consultare il tuo estratto conto INPS. Potrai scaricarlo direttamente dal sito dell’INPS e inviarcelo affinché possiamo tenerne conto nel computo di calcolo necessario all’analisi. Puoi scaricare a questo link una semplice guida che ti guiderà passo-passo nella procedura per scaricare il tuo estratto conto.

Per condurre un’analisi completa e adeguata è necessario conoscere tutte le informazioni rispondendo alle domande che ti faremo. Nel caso non fornissi le informazioni necessarie, purtroppo, non ci sarà possibile condurre l’analisi.

L’analisi è l’inizio di un percorso che ti aprirà alla consapevolezza della tua situazione. È importante comprendere che il report ti fornisce un’analisi della situazione al momento in cui viene condotta. Così come le fasi della vita evolvono, anche la tua situazione potrebbe cambiare nel tempo (ad es. nascita di un figlio, acquisto di una casa ecc.) ed è opportuno fare un aggiornamento periodico dell’analisi. Non esiste una ricetta precisa (mensile, annuale, quinquennale ecc.) ma è una valutazione che va fatta di caso in caso in base alla vostra situazione personale e stile di vita.